martedì 22 gennaio 2013

SLOGAN PER LE NUOVE ELEZIONI: CACCIAMOLI!

Sono disgustata da quanto accade nel sistema politico e il loro entourage, ma veramente c’è ancora qualcuno che pensa che quelle poltrone d’oro si ricordano di noi? Ma fatemi il piacere! Si creano tasche sempre più grandi per accumulare più bottino possibile, dialettica ineccepibile, peccato che non dicano niente con le loro parole senza senso, bolle d’aria.
Devono andare a casa tutti, hanno già la loro pensione e secondo voi perché stanno ancora lì? Per aumentarla sempre più, davvero credete che lavorano per il bene del Paese? E ci facciamo ancora prendere in giro?! Ma solo io ricevo costantemente e-mail di quanto rubano e ahimè legalmente, certo facendosi leggi ad hoc! Chi ci rimette? Sempre noi
Per eliminare tutto ciò’? Chi mastica un po’ di diritto, sa che ci vogliono delle proposte di legge, ma devono essere validate da entrambi i rami del Parlamento ed è ovvio che non lo faranno mai, ma c’è lo strumento dei referendum abrogativi:
- per l’assegno vitalizio, perché dopo neanche una legislatura che dura 5 anni devono prendere la pensione e a noi non bastano 40 e passa anni? E sarà una miseria per tanti, dato che il sistema legislativo pensionistico è già stato manomesso più volte a scapito nostro! Vergogna! Devono prendere uno stipendio di 2000 euro al mese per il tempo che sono lì e stop e sono generosa
- per i benefit allargati anche alle loro famiglie; ma dico io per andare al lavoro mi pago l’abbonamento mensile del tram o uso l’auto pagando tutte le spese e loro? Tutto gratuito, auto blu, aerei, treni, ristoranti, assistenza sanitaria
- non rieleggibilità dopo un mandato, e poi tornano a fare ciò che facevano altrimenti in lista alle agenzie per l’impiego
- per le doppie cariche che equivalgono doppi stipendi, tagliare tutto
- IMU, assoluta incostituzionalità, tanti di noi hanno sudato sette camicie per comprare una casa e c’è pure la tassa, ehi Monti, il Salvatore del mondo è morto in croce secoli fa ed è risorto per me, non accreditarti titoli che non hai
- Leggi ingiuste, quali ad esempio la ricongiunzione dei contributi per chi ha lavorato presso diversi enti, con casse diverse, chi non lo sa, ahimè è molto costoso, come se dovessi pagarti un’altra volta i contributi di una vita
- Campagne elettorali costosissime con slogan davvero ridicoli e chi paga? Certamente non loro
Questi sono solo pochi stralci di ciò che si può fare, utopia? Non credo, è possibile cambiare la classe politica ma è compito di ogni cittadino usando lo strumento del voto in modo sensato.

Nessun commento:

Posta un commento